MAMME VENETE: “GO UN FIO SOLO E ANCHE ÉBATE”. FRASI E AFFERMAZIONI TIPICHE RIVOLTE DAI GENITORI VENETI AI LORO FIGLI DURANTE LA FASE ADOLESCENZIALE…

 

sculacciata

La ” santa” sculacciata

 

 

“Go un fio solo e anche ébate”: Affermazioni e tipiche frasi “educative” dei genitori veneti del fine millennio.   Non si tratta di luoghi comuni, più di una decina mi sono state rivolte personalmente e tutte le altre le ho sentite proferite dai “veci” di miei amici

 

Bocia, gambe in spàea e caminare!

Vara che te scavesso e gambe sora i danoci…

Vara che te cambio i conotati!

Vara che quea xè ea porta…

Mi a to età saltavo i fossi par longo!

Mi a to età jero xà stufo de lavorare

Desso ti te ve farte el libreto de laoro!

Tajate i caveji che te fe afàno!

Tajate i caveji che te ghe i peoci co a patente ormai…

Te vorìa on poca de russia a ti…

Xè mejo che te scampi co tute e gambe che te ghe…

Te poi piansare in greco, tanto no teo compro.

No sta strassinare i pìe.

No sta savatàre.

No sta fare che vegna là to pare!

Omo avisà ……tuo salvà!

Vara che te sì in oro…

Vara che te riva na man roersa!

Vara che te meto in coèjio!!!

Questa xè a casa dea asagna…. Chi che no laora no magna!

Gheto proprio ciapare esempio dai pì stupidi…….

Bon da gnente come el paltan!

Varda el trio paloma: dò inseminii e uno in coma!

Magna e tasi!

Vergognate che xè ora!

No te te vergogni mia!!!

Dai, disi qualcosa!!!!!.. Prova parlare se te ghe corajo!!!

Ma sito inseminio!

Stame distante…

Vàrdama co te parlo!

Va via prima che te copa!

Gheto sentio queo che te go dito!!!!

Xè soeo che i criminai che sta in giro a note…

I to amissi no ga mia na fameja?

Ma mi credito che fabbrica i schei de note?

Gheto fumà ea droga?

Jèrea aranciata quea che te ghe vomità sta note?

A te me pari spirità!

Varda che luni xè un giorno lavorativo.

Va in stramona!

Varda che giro el manego dea scoa

Come che te gò fato te desfo

Varda che me cavo nà savata

Gheto bisogno de un moreto che te staga drio e che’l rancura e strasse ?

Te sito petenà?

Varda che te tendo

Te pare e ore de rivare ?

Te vedarè quando che no ghè sarà più ea serva

Cò moro mì te mori dala fame

Và pian co chea moto

Vèstate che te ciapi el snaro

Cavate e scarpe prima de n’dare sù pae scae

Ancora te cambito ?

Almanco ea roba onta butea lavare, te ghè strasse dapartuto in camara

Come che te vè fora dala porta a buto un fuminante in te chea camara

N’antro paro de scarpe te te sì comprà ?

Faremo nà camara solo pae scarpe

Non stà bevare vin a stomego vodo (riferio al spriss in bar)

Cossa veto fare in te chel bar pien de onti semrpe coa cica in boca?

Te pari bon ala to età farte vèdare là da tuti quei che me conosse….

Co te passi là davanti te senti sempre nà spussa..ma cossa fùmei?

Cò chee quatro sbuderate coj fioi all’asìo e ore in bar co goto da nà parte e cica da staltra

Co vien casa to pare gheo digo

Non xè miga ora che te vaghi lavorare?

Sbassa chea teevision senò fasso dò tochi.

A gò un fiolo solo e anca ebete!!!

 

(El boaro)

 

 

E ANCORA

 

Fa l’ometto

Ara che te taio i viveri

Desso ciamo to pare

Va pian e fa presto

Co tuti i schei che ghemo speso pa farte studiare

Ti te si nato so a bombasa

Ze par fin pecà voerve ben.

Prega el to dio che no te ciapa

Desso tiro fora a savata

Vestio cusí te me pari proprio un singano

Te si diventà un bueo: magna manco

Ze meio che te scampi co tute e gambe che te ghe

Te poi pianzere anca in greco tanto no teo compro

No stà strasinare i pie

No stà savatare

Vara che te riva na man roversa

Varda che te meto in coejo

Questa ze a casa dea lasagna chi no lavora no magna

Gheto proprio da ciapare esempio da i pi stupidi?

Te si inutie come el paltan

Vara el trio paloma: do inseminii e uno in coma

Dei… disi qualcosa

Proa parlare se te ghe corajo

Vardame co te parlo

Va via prima che te copa

Sito inseminio?

Stame distante

Gheto capio queo che te go dito?

Ze soeo i criminai che sta in volta de note

Ma i to amici no ga mia na fameia?

Credito che mi fabriche schei de note?

Zerea aranciata quea che te ghe vomità?

A te me pari spirità.

 

 

 

13 INSEGNAMENTI SULLA VITA CHE SOLO LE MAMME DI UNA VOLTA ERANO IN GRADO DI DARE

 

La mamma è quella che ti insegna a rispettare il lavoro degli altri

“Se dovete ammazzarvi, fatelo fuori di qui, che ho appena pulito!”

 

La mamma è quella che ti insegna a pregare

“Prega Dio che non ti sia caduto sul tappeto!”

 

La mamma è quella che ti insegna a rispettare le tempistiche di lavoro

“Se non pulisci la tua camera entro domenica, ti faccio pulire l’intera casa per un mese!”

 

La mamma è quella che ti insegna la logica

“Perché lo dico io, ecco perché!”

 

La mamma è quella che ti insegna ad essere previdente

“Assicurati di avere le mutande pulite, non sia mai fai un incidente e ti devono visitare!”

 

La mamma è quella che ti insegna l’ironia

“Prova a ridere e ti faccio piangere io!”

 

La mamma è quella che ti insegna la tecnica dell’osmosi

“Chiudi la bocca e mangia!”

 

La mamma è quella che ti insegna il contorsionismo

“Guarda che sei sporco dietro, sul collo!”

 

La mamma è quella che ti insegna la resistenza

“Non ti alzi finché non hai finito quello che hai nel piatto!”

 

La mamma è quella che ti insegna a non essere ipocrita

“Te l’ho già detto mille volte di non farlo, non fare finta di niente!”

 

La mamma è quella che ti insegna il ciclo della Natura

“Come ti ho fatto, ti disfo!”

 

La mamma è quella che ti insegna il comportamento da non tenere

“Smettila di comportarti come tuo padre!”

 

La mamma è quella che ti insegna cos’è l’invidia

“Ci sono milioni di poveri bambini che non hanno genitori meravigliosi come noi!”

 

 

La Mamma……

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: