Cronaca, Ricerca e tecnologia, Storia moderna e revisionismo

LA   STORIA DI ANANENKO, BEZPALOV E BARANOV: I TRE EROI DI CHERNOBYL

tre eroi

.

Grazie a loro siamo vivi: I tre coraggiosi uomini di Cernobyl che si sono sacrificati per l’Europa e per il mondo!!!

Tre uomini che hanno salvato il mondo da un incidente che avrebbe cambiato il corso della storia

I loro nomi sono l’ingegnere  Alexey Ananenko, l’ ingegnere  Boris Baranov e l’ingegnere Valery Bezpalov 

Nessuna esagerazione – queste persone hanno salvato il mondo!

10 giorni dopo l’incidente di Chernobyl, gli ingegneri capiscono che siamo tutti di fronte a una nuova minaccia, molto più grande e fatale: un’esplosione di vapore nucleare.

Il sistema di raffreddamento del reattore è stato danneggiato e si è scoperto che sotto il nucleo in fiamme si è formata una enorme pozza d’acqua. Senza la capacità di raffreddare, era questione di tempo (e per poco tempo) fino a quando questo nucleo radioattivo si trasformava in lava che avrebbe sciolto tutte le barriere sotto di esso e raggiunto la pozza d’acqua. Se ciò accade, si verificherà un’esplosione che spara un’enorme quantità di radiazioni dritte nel cielo, diffondendole su Europa, Asia e Africa.

L’esplosione ha il potere di distruggere i restanti reattori dell’impianto, provocando una tragedia di proporzioni terrificanti – la distruzione di quasi tutta l’Europa.

“I nostri esperti hanno studiato la situazione e hanno calcolato che se fosse avvenuta un’esplosione del genere, la sua forza sarebbe stata da 3 a 5 megatoni. ” Minsk, che è 320 km. da Chernobyl, sarebbe rasa al suolo, e tutto il continente europeo diventerebbe inadatto alla vita. “, rivela uno degli specialisti che era sul posto.

L’unico modo per evitare questo inferno e la morte di quasi tutta la popolazione europea è inviare una squadra di sotto-nuclei ad aprire manualmente i cancelli della piscina e a svuotare l’acqua. A tal fine, gli specialisti decidono che servono tre volontari che conoscono bene il sottosuolo della pianta. C’è un problema, le tre persone che scendono sono spacciate. Ci sono così tante radiazioni sotto il nucleo in fiamme che tutti e tre saranno morti entro una settimana (nel migliore dei casi). Ma tre volontari estremamente coraggiosi accettano di tuffarsi nella piscina sotto il nucleo per prosciugare l’acqua e sacrificarsi così per salvare milioni di altre vite, molto probabilmente la nostra. Si chiamano Valery Bezpalov, Boris Baranov e Alexey Ananenko. Forse non li avete mai sentiti, ma sono quelli a cui dobbiamo la vita oggi. Durante l’incontro in cui i lavoratori si riuniscono per chiedere a tre di loro di andare in questa missione coraggiosa e suicida, Ananenko, Bezpalov e Baranov iniziano ad alzarsi uno ad uno per dichiarare la loro disponibilità ad aiutare.

.

preparazione

.Gli viene detto che possono arrendersi in qualsiasi momento e non sono obbligati, ma Ananenko risponde: “Come posso rifiutare, solo io so esattamente dove sono i portelli di scarico? ” “

Così i tre si imbarcarono in una missione simultanea di soccorso e mortale. Erano muniti di lanterne a cui si spengevano le luci. Rimasero a lavorare nell’oscurità completa, e ogni minuto sotto quell’acqua li avvicinava al loro destino. Gli uomini non si sono arresi e hanno continuato a toccare i tubi al buio. Sono rimasti sott’acqua più del dovuto, ma alla fine sono riusciti ad aprire i cancelli che potrebbero salvare milioni di persone. La piscina inizia a svuotarsi.

Boris Baranov è morto di infarto nel 2005, mentre Valery Bezspalov e  Alexey   sono ancora vivi… di Alexei Ananenko si sa che vive con 369 euro di pensione al mese.

I tre nel 2018 hanno ricevuto una medaglia al valore.

Fonte: Da facebook;  Клинична хомеопатия Тракия

Link: https://www.facebook.com/groups/568637453556859/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...